Aeroporto di Dublino – Informazioni più importanti

0
405
aeroporto di dublino

Amici viaggiatori, nell’articolo di oggi vi parleremo dell’aeroporto di Dublino, ufficialmente conosciuto come Dublin Airport ed in linguaggio gaelico come: Aerfort Bhaile Átha Cliath. Per tutti gli amanti dell’Irlanda, l’aeroporto di Dublino sarà il vostro primo riferimento presso l’isola di Smeraldo ed il momento in cui il vostro viaggio effettivamente inizierà.

 

 

Storia dell’aeroporto di Dublino

La sua inaugurazione avvenne ufficialmente alle 9:00 del 19 gennaio 1940 durante un freddo Venerdì mattina grazie il volo inaugurale della Aer Lingus Lockheed 14 diretto a Liverpool. Al tempo l’aeroporto si chiamava Collinstown, ma nel tempo questo nome fu cambiato. Venne effettivamente messo fuori servizio durante la seconda guerra mondiale, in quanto Aer Lingus gestiva un servizio bisettimanale a Liverpool e la stessa compagnia riprese il servizio da Londra a Croydon nel novembre del 1945.

Nel 1947, i voli in partenza da Dublino si erano avventurati fino all’Europa continentale, con la compagnia aerea olandese KLM che iniziava il primo servizio europeo per Dublino. Nuove piste di cemento furono completate nel 1948 e nel 1950. In 10 anni l’aeroporto toccò la quota di 920.000 passeggeri.

 


 

Verso la fine degli anni ’50, il terminal originale non era in grado di gestire il crescente numero di passeggeri, quindi il nuovo North Terminal fu aperto nel giugno 1959. Originariamente era stato pianificato che questo edificio avrebbe gestito tutti i voli statunitensi ed europei, ma invece divenne la zona arrivi per tutti i passeggeri.

Negli anni ’60 furono aggiunti nuovi pilastri ai gate di partenza adiacenti al vecchio terminal per far fronte a velivoli più grandi. Tuttavia, presto divenne evidente che l’edificio del terminal originale non poteva più far fronte alla domanda dei passeggeri. I lavori sono iniziati nel 1971 su un nuovo terminal progettato per soddisfare i sei milioni di passeggeri previsti all’anno. Il nuovo terminal da 10 milioni di sterline è stato aperto nel giugno 1972.

Da allora l’aeroporto si è notevolmente ampliato con l’aggiunta di un nuovo terminal, nuovi moli di gate di partenza, un’estensione del terminal del 1971, una nuova pista e vie di rullaggio.

 

 

Nel novembre 2010 sono stati aperti il ​​Terminal 2 dell’Aeroporto di Dublino e il molo del gate d’imbarco collegato. Il nuovo terminal pluripremiato consentirà all’aeroporto di gestire oltre 30 milioni di passeggeri all’anno. Garantirà che l’aeroporto di Dublino continui a essere quello che Desmond FitzGerald aveva originariamente previsto: un moderno aeroporto europeo che è il principale scalo aereo irlandese.

Più di 400 milioni di passeggeri hanno viaggiato attraverso l’aeroporto di Dublino da quando il primo volo è decollato nel 1940. Il vecchio terminal, che è un edificio quotato, è ancora parzialmente utilizzato per le operazioni quotidiane dei passeggeri e molte delle caratteristiche progettuali interne dell’edificio sono state mantenute come promemoria di quei primi giorni dell’aviazione.

 

Dove si trova l’aeroporto di Dublino

L’aeroporto di Dublino si trova a Nord del centro città all’interno di un area periferica poco distante da Swords, centro operativo di Ryanair ed altre aziende del settore, e a circa 30 minuti di distanza dal cuore cittadino.

 

 

mappa aeroporto di dublino

 

In un prossimo post dedicato parleremo dei mezzi necessari per raggiungere Dublino dall’aeroporto, offrendo tutte le alternative disponibili per i viaggiatori amanti dell’Irlanda.

 

 

Risorse utili per viaggiatori

Di seguito potrete trovare alcune risorse utili per i viaggiatori che dovessero giungere o partire dall’aeroporto di Dublino. Ecco qua:

 

Conclusioni

Per il momento è tutto. Speriamo di avervi offerto qualche utile informazione in merito al vostro prossimo viaggio di studio o lavoro in terra irlandese.

Alla prossima!

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome