Quale moneta si usa in Italia

0
22
Quale moneta si usa in Italia

Cari lettori di Around the World, eccoci con un nuovo articolo dedicato a scoprire quale sia la valuta italiana. Infatti attraverso questo post vi racconteremo quale moneta si usa in Italia, offrendovi la storia della Lira italiana prima del passaggio all’Euro, moneta unica europea nel lontano Gennaio del 2002.

La lira italiana, i cui simboli erano: L.  o LIT è stata la valuta italiana dal conseguimento dell’unità nazionale nel 1861 fino all’introduzione dell’euro, cessando definitivamente di avere corso legale il 28 febbraio 2002.

 

Dettagli Lira Italiana

La moneta unica europea ha sostituito la vecchia Lira Italiana il cui certificato ISO era ITL. La vecchia Lira Italiana è quindi rimasta in circolazione dal 1861 sino al 28 Febbraio del 2002 con la disponibilità dei seguenti tagli di monete e banconote.

Monete Lira Italiana

  • 1,
  • 2,
  • 5,
  • 10,
  • 20,
  • 50,
  • 100,
  • 200,
  • 500,
  • 1000 L.

Banconote Lira Italiana

  • 1000,
  • 2000,
  • 5000,
  • 10 000,
  • 50 000,
  • 100 000,
  • 500 000 L

Il tasso di cambio stabilito al momento delle conversione tra Lira Italiana ed Euro fu fissato a: 1 EUR = 1936,27 ITL (1º gennaio 1999)

 

 

Quale moneta si usa in Italia

La moneta ufficiale attualmente in circolazione in Italia è l’Euro, ovvero la moneta unica europea utilizzata da tutti gli Stati Europei che hanno adottato l’Euro.

 I tagli di Euro utilizzati ed attualmente in circolazione sono i seguenti:

Banconote

  • 5
  • 10
  • 20
  • 50
  • 100
  • 200
  • 500

Monete

  • €0.10,
  • €0.20
  • €0.50
  • €1
  • €2

 

Conclusioni

Sperando di avere eliminato i dubbi in merito a quale moneta si usa in Italia vi invitiamo a visitare la magnifica città italiane, talmente belle e caratteristiche da meritare più di una visita.

Buon viaggio e alla prossima!

LASCIA UNA RISPOSTA

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome