No Green Pass per entrare in Italia dal 1 Giugno 2022

0
382
No Green Pass per entrare in Italia dal 1 Giugno 2022

Cari lettori di Around the World ecco una bella news per tutti gli amanti dei viaggi come noi e soprattuto per coloro che desiderano tornare a viaggiare in italia. Infatti non vi sarà più bisogno di mostrare il Green Pass per entrare in italia dal 1 Giugno 2022 come da ordinanza legislativa del Ministro della Salute Roberto Speranza. Andiamo di seguito a scoprire maggiori dettagli. Buona lettura.

No Green Pass per entrare in Italia dal 1 Giugno 2022

Come anticipato, dal 1 giugno 2022, non verrà più richiesto il Green Pass per entrare in territorio italiano. Nello specifico non sarà più necessario possedere una tra le certificazioni che attestino la vaccinazione completa effettuata da meno di 9 mesi o con dose di richiamo, la guarigione da Covid-19 da meno di 6 mesi, e neanche il risultato negativo di test molecolare nelle 72 ore precedenti l’ingresso in Italia o di test antigenico nelle 48 ore prima. Una vera rivoluzione rispetto agli ultimi 2/3 anni circa in cui la pandemia ha colpito duramente tutto il mondo.

Altre novità in arrivo dal 15 giugno

Inoltre, ulteriori novità sono in arrivo dal 15 Giugno 2022. Da tale data infatti, cadrò l’obbligo di esibire i certificato verde anche per accedere a:

  • servizi di trasporto
  • ristorazione o alberghieri
  • esercizi commerciali

Il 15 giugno scade, inoltre, l’ordinanza che regola l’uso della mascherina per proteggersi dal Covid-19. Dovrebbe cadere l’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie in:

  • cinema
  • teatri
  • sale da concerto

Dovrebbe restare ancora per i trasporti a lunga percorrenza, quindi attenzione a non dimenticare la mascherina Ffp2.

Dove è ancora obbligatorio il Green pass

I Paesi dove invece è ancora obbligatorio esibire il Green Pass sono:

  • Austria,
  • Svizzera,
  • Grecia,
  • Danimarca,
  • Norvegia,
  • Svezia,
  • Islanda,
  • Irlanda,
  • Slovenia,
  • Croazia,
  • Paesi Bassi,
  • Repubblica Ceca,
  • Slovacchia,
  • Romania,
  • Bulgaria,
  • Estonia,
  • Lettonia,
  • Lituania
  • Lussemburgo

Il certificato verde resta attualmente ancora obbligatorio per entrare, invece, in Francia, Germania, Portogallo e Spagna. 

 

Conclusioni

Sperando che questo articolo sia stato di vostro interesse, restiamo a disposizione per ulteriori aggiornamenti e novità.

Come sempre vi invitiamo a commentare il post attraverso il form dei commenti e a seguirci su Google News per restare sempre aggiornati.

Alla prossima!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui