Il miglior surf gonfiabile: come sceglierlo

0
1978
Il miglior surf gonfiabile: come sceglierlo

Cari lettori di Around The World, oggi vi parleremo di surf gonfiabili, prodotti ideali per chi ama viaggiare in località marittime e vuole destreggiarsi tra le onde. Conosciuti anche come SUP, o Stand Up Paddle, i surf gonfiabili sono perfetti in quanto facili da trasportare e da utilizzare.

Volendo, si può anche seguire una scuola di surf per iniziare ad imparare, e dopodiché comprare una tavola di questo genere per divertirsi durante le calde giornate estive.

Ma come si sceglie un SUP gonfiabile? Dove conviene comprare un surf di questo tipo per spendere il meno possibile? Sperando di potervi aiutare nella vostra scelta, vi mostreremo alcuni dei migliori surf gonfiabili, con qualche suggerimento sul dove acquistarne uno. 

Come scegliere un surf gonfiabile

Esistono diversi criteri da prendere in considerazione al momento dell’acquisto di un surf gonfiabile. Come prima cosa, va valutata la robustezza dei materiali, in quanto in caso di scontri con scogli o altro si potrebbe incorrere in situazioni spiacevoli.

Inoltre, va valutata la presenza di una pinna sul surf. Per i bambini o per chi ama andare in fiume, delle alette fisse ma flessibili saranno l’ideale, in quanto daranno un maggior controllo della tavola. Le alette rigide ma removibili, invece, permettono di prendere più velocità in acqua.

Ovviamente, vanno controllate anche le dimensioni della tavola, in quanto se fosse troppo grande o troppo piccola potreste avere problemi quando ci salite sopra. Ricordatevi inoltre dello spessore, uno dei fattori più importanti da prendere in considerazione.

Più spessore significa più rigidità e, quindi, più stabilità. Tuttavia, uno spessore eccessivo potrebbe ridurre non di poco la reattività della tavola, e non vi sarà d’aiuto durante le manovre improvvise.

Infine, è da sottolineare la presenza di diversi tipi di tavole, come:

  • allround: tavole generiche e versatili, pensate per muoversi in qualsiasi condizione, ottime per i principianti;
  • touring: tavole dal design lungo e affusolato progettate per navigare in acque piatte, simili alle canoe;
  • race: si tratta di tavole molto lunghe, pensate per la corsa, e sono ovviamente indicate per gli esperti;
  • yoga: tavole molto larghe e stabili, perfette per rilassarsi mentre si pagaia in acqua;
  • river: queste tavole sono molto resistenti e presentano talvolta delle pinne, ideali per il fiume;
  • pesca: simili alle river, si tratta di SUP gonfiabili larghi e abbastanza stabili;
  • con vela: le tavole con vela sono delle allround con attacco per vele, ideali per fare windsurf;
  • wave-surf: questo tipo di tavole è prettamente dedicato al surf, e presentano delle curvature.

 

I migliori surf gonfiabili: quali sono e dove comprarli?

Trovare il miglior surf gonfiabile non è per niente semplice, soprattutto se non si è esperti del settore. Per semplificare il processo d’acquisto, esistono piattaforme come ilprodottomigliore.it. Si tratta di un comparatore di prezzi che consente di mettere a confronto le offerte più convenienti di un determinato prodotto.

Ciò consente non solo di risparmiare tantissimo tempo durante la propria ricerca, ma anche di portarsi a casa un ottimo prodotto ad un prezzo ragionevole. Vediamo alcuni dei migliori surf gonfiabili proposti dalla piattaforma!

  • SUP gonfiabile XZZ – Top di gamma

La tavola XZZ è una tavola allround ma indicata anche per fare yoga in acqua. I materiali sono di altissima qualità, in quanto progettata per resistere al calore emesso dal sole. Ottima per i principianti, la manovrabilità è molto elevata, mentre la stabilità consente di rimanere a galla senza troppi sforzi. 

Tuttavia, ciò non toglie nulla alla comodità durante il trasporto, in quanto la tavola può essere smontata e riposta in una sacca, così da poterla portare ovunque si voglia senza difficoltà. Tra l’altro, i materiali sono abbastanza leggeri da non dover richiedere aiuto durante lo spostamento. 

Una volta arrivati a destinazione, basta gonfiarla con gli strumenti inclusi nel pacchetto e si è pronti all’utilizzo. Per portarla in acqua, poi, c’è una pratica tracolla che consente di trasportarla facilmente, viste le dimensioni di 325x84x15 cm. 

  • SUP Gonfiabile CEBAO – Ottima per principianti

Per chi non ha mai fatto surf su una tavola gonfiabile, il SUP Cebao è senza dubbio uno dei migliori. Si tratta di un modello economico e abbastanza versatile, che non rinuncia però alla resistenza e alla stabilità. Le dimensioni sono di 305 x 76 x 15 cm, quindi è abbastanza grande per una persona adulta. 

Il materiale di imbottitura è in EVA, quindi viene aggiunto un livello di comfort e resistenza allo scivolamento aggiuntivo. C’è anche una pinna posteriore che aiuta ad aumentare la stabilità della tavola, fornendo un maggior controllo durante la pagaiata. 

Non dovrete nemmeno munirvi di strumenti aggiuntivi, in quanto il prodotto include pagaia in lega di alluminio regolabile, cavo di sicurezza, pompa a doppio tubo, pinna posteriore rimovibile, kit di manutenzione e zaino.

Con una spesa irrisoria, potrete finalmente divertirvi e godervi al meglio le giornate estive al mare!

  • SUP Gonfiabile Caroma – Ottimo rapporto qualità prezzo

La tavola Caroma è un prodotto che si posiziona a metà tra le due tavole gonfiabili che abbiamo visto prima. È composta da materiali resistenti come l’EVA, il nylon e il PVC, quindi è ottima per chi vuole stabilità e sicurezza durante l’utilizzo. 

Il peso è di soli 7,1 kg, quindi è abbastanza leggera per essere trasportata con facilità, grazie anche allo zaino in cui è possibile riporre la tavola smontata in tutte le sue parti. Il kit include anche una pompa per il gonfiaggio, una pagaia regolabile, una tracolla, una pinna centrale rimovibile e un kit di riparazione, quindi avrete tutto l’occorrente per le vostre esigenze.

Le dimensioni sono di 305x71x10 cm, quindi sono le classiche di una tavola allround per qualsiasi condizione. Il gonfiaggio, invece, richiede appena 5-15 minuti, quindi una volta arrivati a destinazione non dovrete perdere molto tempo per buttarvi in acqua.

In sintesi, per chi vuole un modello economico ma migliore in termini di resistenza e qualità, questo è quello ideale.

 

Dove andare con un surf gonfiabile

A differenza delle tavole da surf tradizionali, un surf gonfiabile è molto più versatile, soprattutto se si sceglie una tipologia di tavola specifica.

Alcuni esempi di spiagge in cui andare possono essere:

  • Pipeline, Oahu, Hawaii, Stati Uniti
  • Supertubes, Jeffrey Bay, Sud Africa
  • Uluwatu a Kuta, Bali, Indonesia

Ovviamente, questi sono soltanto alcuni dei luoghi più rinomati a livello mondiale, ma nessuno vieta di fare surf con un SUP gonfiabile in spiagge più facili da raggiungere, come per esempio quelle del territorio italiano.

Tra queste, possiamo citare località come:

  • San Vito Lo Capo, Trapani, Sicilia;
  • Punta Prosciutto, Porto Cesareo, Puglia;
  • Torre Pali, Salento, Puglia.

Qui, sicuramente, troverete delle acque più calme e meno onde, ma il divertimento è assicurato. 

 

Conclusioni

Abbiamo visto brevemente come le tavole da surf gonfiabili siano ottimi prodotti per chi vuole godersi una giornata al mare destreggiandosi tra le onde. A differenza dei modelli tradizionali, questi sono indicati per i principianti, in quanto hanno una maggiore stabilità e offrono tutto l’occorrente per l’utilizzo in un unico pacchetto.

I materiali, inoltre, garantiscono una stabilità maggiore, e la presenza di pinne posteriori permette di controllare al meglio la tavola, evitando cadute o situazioni spiacevoli. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui