Il presepe, tra fede e tradizione

0
383
Il presepe tra fede e tradizione

Amici di Around the World con il post di oggi vi parliamo del presepe in Italia, una cultura rimasta immutata nel tempo ed una delle poche tradizioni che ancora si rispettano nonostante i tempi moderni. Buona lettura.

Il presepe in Italia, una cultura rimasta immutata nel tempo

Ogni cristiano si sta attrezzando per festeggiare il Natale: è tempo di recuperare in soffitta le decorazioni sia dell’albero di Natale che del presepe.  Il presepe natalizio viene allestito in un luogo centrale della casa e nelle principali piazze cittadine. 

Tra i più noti in Italia, sicuramente vi è quello sito in piazza San Pietro proprio accanto al grande albero. 

È molto comune trovare presepi in tutta Italia: chiese, piazze, musei, ingressi di appartamenti e all’interno di case private. Quando progetti di fare il presepe, puoi optare per una formula basic con Giuseppe, Maria e Gesù, oppure puoi ravvivarlo con personaggi più particolari e altri di nicchia; è bello ogni anno aggiungere dei nuovi personaggi al tuo presepe. 

Per scegliere quelli che meglio si adattano alle decorazioni degli scorsi anni, basta dare un’occhiata sui siti e-commerce, ti si aprirà davanti un mondo con la più vasta gamma di statuine per il presepe. In Italia vi è una particolare cultura del presepe, ma quali sono le città della penisola famose proprio per questa tradizione?

 

I cinque presepi viventi più famosi in Italia

“La tradizione del presepe è molto forte in Italia. Se sei un appassionato di presepi, questi sono alcuni dei presepi viventi più interessanti in tutto il paese”.

  1. Greccio (Rieti): la patria del presepe. San Francesco si ritirava qui in preghiera e meditazione. Un giorno, ricordando una visita che aveva fatto anni prima a Betlemme, decise di creare la mangiatoia che aveva visto lì. In un ambiente suggestivo, i residenti ricreano la storia di come è iniziata la tradizione del presepe, con tanto di spettacolo di musica e luci;
  2. Custonaci (Trapani): vicino a Trapani, sulla costa occidentale della Sicilia, Custonaci espone il suo presepe vivente all’interno di una grotta. È uno degli eventi più importanti del Natale siciliano;
  3. Sassi di Matera: i sassi della città di Matera sono la cornice perfetta per far rivivere la magia di Betlemme. Artigiani, musicisti e pastori che daranno vita ad una bellissima rappresentazione della Natività in uno scenario unico;
  4. San Biagio (Mantova): un piccolo paese vicino Mantova i cui residenti ritraggono i vari personaggi del presepe;
  5. Dogliani (Cuneo): nel cuore delle Langhe, il presepe è allestito proprio nel centro del borgo di Dogliani. Le case si trasformano in botteghe artigiane con più di 350 personaggi.

 

Il Presepe secondo gli italiani, cosa non deve mancare

Tradizionalmente, l’obiettivo principale delle decorazioni natalizie in Italia è il presepe. Ogni chiesa ne ha uno, si possono trovare inoltre in piazze, negozi e altre aree pubbliche. 

I presepi vengono solitamente allestiti a partire dall’8 dicembre, festa dell’Immacolata Concezione, fino al 6 gennaio, l’Epifania, ma alcuni vengono svelati alla Vigilia di Natale. 

La maggior parte degli italiani allestisce un presepe in casa e le statuine per presepi sono realizzate in molte parti d’Italia, con alcune delle migliori provenienti da Napoli e dalla Sicilia. Sebbene il presepe venga solitamente allestito prima di Natale, Gesù bambino viene aggiunto alla Vigilia di Natale.Napoli è la città migliore da visitare per i loro presepi: centinaia ne vengono eretti in tutta la città. 

Alcuni presepi sono molto elaborati e possono essere realizzati a mano.Gli italiani sono molto seri riguardo al presepe: completo di luci di Natale scintillanti, tela, erba finta e moquette, per assomigliare alla scena del presepe. Sebbene si tratti di osservanze religiose locali e non di spettacoli per il divertimento dei turisti, i visitatori in tutta Italia sono accolti calorosamente. 

Conclusioni

Sperando che abbiate trovato interessante questo articolo, restiamo in attesa dei vostri commenti e preziosi suggerimenti. Per qualsiasi informazione potete scriverci attraverso la pagina contatti o al seguente indirizzo email: info@aroundtheworld.pro

Alla prossima con le migliori news di Around the World sul mondo dei viaggi