Omicron in Usa prima del Sud Africa

0
90
Omicron in Usa prima del Sud Africa
Fonte: Vicenza Today

Cari lettori di Around the World ecco una nuova news in merito al Covid e alle sue nuove varianti che per tante ragioni stanno nuovamente limitando la nostra voglia di viaggiare e scoprire il mondo come dei veri travel blogger. Infatti secondo il New York Times la variante Omicron arrivò prima negli States che in Sud Africa. L’autorevole quotidiano americano afferma che sulle pagine web del loro sito ufficiale: Omicron in Usa prima del Sud Africa. Andiamo a scoprirne di più

Omicron in Usa prima del Sud Africa

La variante Omicron era già presente a New York e negli Usa prima ancora di ricevere il suo nome. Questa è l’ultima indiscrezione proveniente dagli Stati Uniti in tema di Coronavirus e nel caso specifico della sua variante Omicron.

Questo è quanto rivela il New York Times in riferimento al caso di un analista sanitario di Minneapolis che dal 19 al 21 novembre ha partecipato con altre 53mila persone ad una convention a Manhattan risultando positivo il 23 novembre.

Le date non sono una pura coincidenza in quanto l’accaduto è successo un solo giorno prima che gli scienziati venissero a conoscenza della nuova variante nell’Africa australe, cui l’Oms non aveva ancora dato un nome.

Gli esami di laboratorio hanno confermato ora la presenza delle mutazioni della Omicron

 

Per altre notizie sulla variante Omicron vi consigliamo di dare uno sguardo all’articolo inerente le restrizioni sui viaggi per il Regno Unito e controllare sempre il sito di Viaggiare Sicuri.

 

Conclusioni

Sperando che questo articolo relativo alla news per cui Omicron in Usa prima del Sud Africa sia stato di vostro interesse, restiamo a disposizione per ulteriori aggiornamenti e novità.

Come sempre vi invitiamo a commentare il post attraverso il form dei commenti e a seguirci su Google News per restare sempre aggiornati.

Alla prossima!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui