Tampone obbligatorio per viaggi nel Regno Unito

0
255
Tampone obbligatorio per viaggi nel Regno Unito

Cari lettori di Around the World con il seguente articolo desideriamo informarvi della news proveniente da Downing Street che annuncia il ritorno del tampone obbligatorio per viaggi nel Regno Unito.

Infatti la nuova variante Omicron del Coronavirus sta iniziando ad essere una seria preoccupazione per tutti i governi di tutto il mondo che hanno iniziato ad organizzarvi con nuove restrizioni preventive al fine di limitare la sua diffusione tra i cittadini dei diversi Stati Europei e non.

Per tal ragione anche il prossimo Natale 2021 sarà contraddistinto da numerose limitazioni e divieti, seppur non stringenti come quelli dello scorso anno quando tutto il mondo si è trovato a fronteggiare una situazione di piena pandemia globale.

Tampone obbligatorio per viaggi nel Regno Unito

Uno dei primi Paesi a ricorrere ai ripari in tema di variante Omicron è stato il Regno Unito, che ha inserito norme per limitare gli arrivi dall’estero. Tra i vari provvedimenti troviamo:

  1. blocco degli arrivi da alcuni Paesi africani dove si è manifestata la variante Omicron
  2. revisione delle regole sul tampone da effettuare entro 48 ore dall’arrivo nel Paese (da prenotare prima della partenza), anche definito come: 2nd day test
  3. tutti i viaggiatori stranieri che entrano nel Regno Unito dovranno sottoporsi a tampone molecolare PCR e mettersi in isolamento in attesa del risultato.

Quest’ultima regola era stata recentemente semplificata con la richiesta di un semplice test antigenico, ma in soli 2 mesi la situazione è completamente cambiata.

L’obbligo di tampone prima della partenza per il Regno Unito tornerà in vigore da martedì 7 dicembre.

Inoltre, un’altra notizia importante riguarda il ripristino dell’obbligo della mascherina sui mezzo pubblici e nei negozi al chiuso.

Nel frattempo, la lista rosso dei Paesi maggiormente a rischio è aumentata con l’inserimento della Nigeria oltre agli altri Stati Africani tra cui il Sudafrica in primis.

I viaggiatori che arrivano nel Regno Unito da questi Paesi devono:

  • sottoporsi a isolamento obbligatorio per 10 giorni in un albergo (Covid hotel) indicato dalle autorità britanniche.

Per ulteriori informazioni vi consigliamo di visitare le linee guida ufficiali del Governo Britannico: Doc Covid Ingresso Uk

 

Polemiche tra gli operatori del turismo

Ovviamente questo ennesimo gire di vite in tema di restrizioni necessarie per limitare l’effetto del Coronavirus e delle sue nuove varianti, ha suscitato polemiche in Gran Bretagna. Su tutti, gli operatori del settore turistico i quali temono che queste limitazioni possano scoraggiare le visite nel Paese durante il periodo natalizio e del prossimo Capodanno. Come ben saprete Londra è storicamente una delle mete più gettonate dai turisti di tutto il mondo.

Di opinione opposta invece, alcuni scienziati che criticano il governo per il ritardo nell’applicazione di tali restrizioni, a loro modo di vedere tardive per il contenimento della diffusione della variante Omicron.

 

Conclusioni

Sperando che questo articolo relativo al ritorno del tampone obbligatorio per viaggi nel Regno Unito sia stato di vostro interesse, restiamo a disposizione per ulteriori aggiornamenti e novità.

Come sempre vi invitiamo a commentare il post attraverso il form dei commenti e a seguirci su Google News per restare sempre aggiornati.

Alla prossima!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui