Cosa vedere in Cilento

0
5862
Cosa vedere in Cilento

Cari amici di Around the World oggi andremo a scoprire cosa vedere in Cilento offrendovi una serie di ragioni per andare in vacanza presso questa bellissima zona della nostra amata Italia. Nel precedente articolo dedicato a scoprire dove si trova il Cilento, abbiamo analizzato la situazione geografica e storica di questa area territoriale situata all’interno della provincia di Salerno.

Ora invece guarderemo il lato più turistico indicandovi le zone di mare più belle, le spiagge e più in generale i luoghi da non perdere durante il vostro soggiorno in Cilento. Buona lettura.

Perché andare in Cilento

Un’ottima ragione per visitare il Cilento è data dal fatto che tale località italiana è stata nominata Patrimonio dell’Umanità Unesco di cui vi indichiamo la lista completa dei siti riconosciuti in Italia nel seguente link:

Infatti, la zona del Cilento che è racchiusa all’interno dell’area che va tra il Golfo di Salerno e il Golfo di Policastro, è stato nominato come Patrimonio dell’Umanità Unesco poiché riconosciuto come paesaggio culturale di straordinario valore, merito degli insediamenti che risalgono a 250.000 anni fa.

Il Parco Nazionale è diventato anche un’area Riserva della Biosfera Mab dell’Unesco ed è stato iscritto nella rete dei Geoparchi Unesco grazie alle bellissime e numerose grotte carsiche.

La Certosa di Padula, nell’altopiano di Vallo di Diano, è degna di nota perché è il più vasto complesso monastico dell’Italia Meridionale ed è ricco di tesori artistici. Di seguito troverete un ottimo video preso da youtube dove è possibile ammirare questo luogo in tutta la sua bellezza.

 

Cosa vedere in Cilento

7 scelte Top per scoprire il Cilento

Se dovessimo darvi un consiglio in merito a cosa vedere in Cilento, potremmo elaborare un piccolo itinerario che si divide tra mare e montagna in modo da scoprire le bellezze della zona e toccare con mano tutte le risorse naturali presenti in questi luoghi.

Di seguito le nostre scelte top:

  1. Palinuro = Uno dei promontori più suggestivi della zona con tante magnifiche spiagge dall’acqua cristallina oltre che le affascinanti grotte carsiche. Sicuramente la migliore scelta da cui iniziare il viaggio. Gli amanti dei percorsi naturalistici si innamoreranno del Sentiero della Primula, 14 chilometri che percorrono il promontorio con una vista mozzafiato sul mare, ma anche sui boschi, fiumi e aree archeologiche della zona.
  2. Marina di Camerota = La sua posizione privilegiata situata ai piedi di colline con antiche torri e uliveti secolari, ne fa una delle mete più apprezzate e popolari. Tra promontori rocciosi a strapiombo sul mare e spiagge dall’aspetto quasi tropicale una visita è obbligatoria.
  3. Punta Licosa = Paradiso degli amanti del mare, con le sue spiaggette rocciose poco affollate e i fondali cristallini. Si trova all’ombra del monte Licosa ed è una incantevole isoletta con una pineta.
  4. Cascata Capelli di Venere = La più spettacolare all’interno dell’Oasi Capello di Casaletto Spartano.
  5. Grotte di Castelcivita = Rappresentano uno dei complessi speleologici più vasti dell’Italia meridionale e valgono sicuramente una visita. Si estendono per chilometri nel massiccio dei Monti Alburni e sono ricche di stalattiti e stalagmiti dalle mille forme.
  6. Castelnuovo Cilento = Noto come il paese dei ciottoli ed è un meraviglioso borgo medievale sulla cima di una collina degno di uno stop.
  7. Baia di Trentova situata nei pressi di Agropoli, nel Parco Nazionale del Cilento, un vero gioiello paesaggistico della zona.

 

Cosa mangiare in Cilento

La cucina regionale del Cilento è un altro ottimo elemento per decidere di organizzare una vacanza in questa bellissima area del centro-sud Italia. i piatti tipici del luogo trasformeranno il vostro soggiorno in un’esperienza indimenticabile Per tal ragione di seguito inseriamo alcuni prodotti tipici della zona che dovrete certamente provare:

  1. Mozzarella di Bufala DOP = tipica della zona di Capaccio Paestum.
  2. Cavateddi = un tipo di pasta simile a dei cilindretti preparati con acqua e farina e conditi con il ragù.
  3. Lagane e ceci = un primo piatto di pasta fresca di semola di grano duro e acqua, più larga e corta delle tagliatelle, cotta insieme ai ceci stufati.
  4. Il fusillo di Felitto = è un altro Presidio Slow Food cilentano: una pasta all’uovo con la forma simile a un maccherone forato di colore giallo.
  5. I fichi bianchi del Cilento = sono delicati frutti essiccati, merenda ideale per grandi e piccini.

 

Conclusioni

Sperando di avere offerto le informazioni che stavate cercando in merito cosa vedere in Cilento, restiamo in attesa dei vostri commenti e suggerimenti.

Per qualsiasi ulteriore informazione o potenziale collaborazione, siamo a vostra disposizione attraverso il seguente indirizzo email:

  • info@aroundtheworld.pro

Alla prossima!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui