Info Aeroporto JFK di New York

0
104
Aeroporto JFK di New York

Amici di Around the World, in questo post vi parleremo dell’aeroporto JFK di New York, uno degli aeroporti più trafficati del mondo e il sesto aeroporto più trafficato degli Stati Uniti, con oltre 50 milioni di passeggeri all’anno.

Dei tre aeroporti che servono l’area metropolitana di New York City, compresi l’aeroporto LaGuardia e il Newark Liberty International Airport, il John F. Kennedy International è il più grande.

Vi illustreremo tutti i dettagli e le informazioni più importanti in merito all’aeroporto di New York, seguendo lo stesso stile utilizzando nella descrizione dell’aeroporto di Praga in Repubblica Ceca. Buona lettura.

Codice dell’aeroporto, ubicazione e informazioni di contatto

L’aeroporto, originariamente chiamato Idlewild, dopo un campo da golf che si trovava al suo posto, ha cambiato nome nel 1963 per onorare il presidente ucciso John F. Kennedy.2

 

Informazioni aeroporto JFK di New York

Anche se i nomi dei terminal iniziano al Terminal 1 e finiscono al Terminal 8, il JFK ha solo sei terminal. I terminal 3 e 6 sono stati demoliti molti anni fa, ma i nomi degli altri terminal non sono cambiati. Tutti i terminal sono collegati tramite l’AirTrain gratuito, che si trova prima della sicurezza e si collega anche alla metropolitana di New York City.

Avvicinandosi in macchina all’aeroporto, si farà un giro passando per tutti i terminal. Se non sai da quale terminal stai volando, puoi cercare la tua compagnia aerea mentre ti avvicini all’aeroporto.

Al JFK, le compagnie aeree spostano i terminal di tanto in tanto, quindi è sempre bene controllare i cartelli, anche se hai già volato con quella compagnia dal JFK. Una volta registrato il tuo volo, troverai i terminal ben organizzati con negozi e ristoranti nascosti in ogni angolo.

Mappa Aeroporto New York

Anche se il JFK è noto per essere affollato, è un aeroporto molto spazioso e pulito da cui si può volare praticamente ovunque nel mondo. La maggior parte di coloro che visitano New York per la prima volta sono sorpresi di quanto l’aeroporto sia lontano da Manhattan e di solito c’è molto traffico sulla strada, soprattutto nelle ore di punta.

Tuttavia, è anche possibile raggiungere l’aeroporto con la metropolitana, che è un’opzione facile e sicura, purché non si trasportino molti bagagli.

 

Parcheggio dell’aeroporto JFK

I parcheggi dell’aeroporto JFK di New York sono codificati per colore in base al terminal, con i terminal 1 e 2 che condividono il lotto verde.

Nei lotti verde, arancione e rosso, ti verranno addebitati $4 per i primi 30 minuti di parcheggio e poi $4 per ogni 30 minuti successivi con un massimo di $35 per 24 ore. Nei lotti blu e giallo, vi saranno addebitati 5 dollari per 30 minuti con un massimo di 39 dollari per 24 ore.

Parcheggio JFk New York

Se hai bisogno di lasciare la tua auto parcheggiata all’aeroporto per più di un giorno, puoi parcheggiare nel lotto 9, che non ha un colore associato ad esso. Il lotto economico costa 18 dollari per le prime 24 ore e 6 dollari per ogni periodo di otto ore successivo.

Potrebbe interessarti anche:  Aeroporto internazionale di Belfast

Se stai andando a prendere qualcuno all’aeroporto, puoi aspettare la loro chiamata nella zona predisposta alle attese brevi, che è gratuita e situata a circa cinque minuti di auto da ogni terminale.

Puoi controllare il sito web dell’aeroporto per vedere l’attuale pienezza di ogni lotto o prenotare il tuo parcheggio in anticipo.

 

Come raggiungere l’aeroporto di New York

Indicazioni di guida

Come per la guida in qualsiasi parte di New York, il modo in cui si arriva all’aeroporto JFK di New York dipende dalla parte della città da cui si proviene e dall’aspetto del traffico di quel giorno. La differenza potrebbe essere da 30 minuti a due ore, quindi assicurati di considerare tutte le opzioni e controlla gli aggiornamenti giornalieri sul traffico.

Da Manhattan:

  • Midtown Tunnel: Prendere la Long Island Expressway ad est fino alla Grand Central ad est fino alla Van Wyck a sud. La Van Wyck porta direttamente al JFK.
  • Triborough Bridge: Prendere la Grand Central east fino alla Van Wyck south.
  • Williamsburg, Manhattan o Brooklyn Bridges: Vai a sud sulla Brooklyn Queens Expressway (BQE) fino alla Belt Parkway east. All’uscita 19 prendi la Nassau Expressway (NY-878), che porta direttamente all’aeroporto.

Da Brooklyn:

  • Brooklyn Queens Expressway (BQE): Prendere la Brooklyn Queens Expressway (BQE) verso sud fino alla Belt Parkway est. All’uscita 19 prendere la Nassau Expressway (NY-878), che porta direttamente all’aeroporto.
  • Jackie Robinson Parkway: Prendere la Jackie Robinson Parkway (Interboro Parkway) verso est fino alla Van Wyck south.

Da est (Long Island):

  • Southern State: Vai a ovest sulla Southern State. Il nome dell’autostrada cambia in Belt Parkway. Seguire le indicazioni per JFK all’uscita 20.
  • LIE o Northern State: Guida ad ovest sulla LIE o Grand Central/Northern State fino alla Cross Island Parkway (o Meadowbrook Parkway) e vai a sud fino alla Southern State Parkway/Belt Parkway. Poi guida verso ovest fino all’uscita 20 per l’aeroporto JFK.

Da nord (Bronx, Connecticut e Upstate New York):

  • I-87 (NY Thruway): Guidare verso sud sulla Thruway fino alla Major Deegan Expressway e poi alla Cross Bronx Expressway (I-95). Poi andare a est sulla Cross Bronx fino alla I-678 a sud attraverso il Bronx-Whitestone Bridge fino alla Van Wyck Expressway a sud.
  • I-95 (New England Thruway): Vai a sud sulla New England Thruway (I-95) fino alla Bruckner Expressway. Prendi l’uscita per la I-678 south attraverso il Bronx-Whitestone Bridge fino alla Van Wyck Expressway south (I-678).
  • I-84/I-684: Vai a sud sulla I-684 fino alla I-287 e poi a ovest sulla I-287 fino alla I-87 NY Thruway fino alla Major Deegan Expressway. Passa alla Cross Bronx Expressway (I-95) verso est, e poi segui la I-678 verso sud attraverso il Bronx-Whitestone Bridge. Dal ponte prendere la Van Wyck Expressway (I-678).
  • Percorso alternativo da nord: Ascoltate le notizie sul traffico alla radio 1010 Wins non appena vi avvicinate al Bronx. Se ci sono ritardi sul Whitestone Bridge, seguire le indicazioni per il Throgs Neck Bridge. Dal ponte, seguite la Cross Island Parkway verso sud fino alla Belt Parkway/Southern State west. Seguire fino all’uscita 20 per JFK.
Potrebbe interessarti anche:  Dove vedere le partite di calcio a Katowice

Da ovest e sud (New Jersey):

  • I-78: Vai ad est sulla I-78 fino alla New Jersey Turnpike sud fino all’uscita 13. Attraversa il Goethals Bridge fino a Staten Island e segui la Staten Island Expressway (I-278) fino al Verrazano Bridge. Esci dal ponte e prendi la Belt Parkway verso est. All’uscita 19 prendere la Nassau Expressway (NY-878), che porta direttamente all’aeroporto.
  • I-80/I-280: Vai ad est sulla I-80 fino alla I-280 ad est fino alla NJ Turnpike a sud fino all’uscita 13 per il Goethals Bridge. Prendi il ponte verso est fino a Staten Island, e segui la Staten Island Expressway (I-278) fino al Verrazano Bridge. Esci dal ponte e prendi la Belt Parkway verso est. All’uscita 19 prendere la Nassau Expressway (NY-878).
  • Percorso alternativo dal New Jersey: Subito dopo il Verrazano Bridge, uscire su Ft. Hamilton Parkway (est) fino a Linden Boulevard (NY 27). Prendere Linden Boulevard fino alla Nassau Expressway direttamente all’aeroporto. Nota: Linden Boulevard non è un’autostrada, ma una strada che attraversa il cuore di Brooklyn.

Trasporti pubblici e taxi

Ci sono diversi modi per arrivare tra il JFK e New York City, dove sarà anche facile collegarsi agli altri quartieri come Brooklyn o Queens o anche al New Jersey tramite una delle molte stazioni di treni e autobus della città.

  • Taxi: I taxi dal JFK a Manhattan hanno un costo fisso di 52 dollari, che non include la mancia. Segui le indicazioni dell’aeroporto per le fermate dei taxi, dove un addetto ti aiuterà a chiamare un taxi. All’aeroporto sono disponibili anche applicazioni di Rideshare come Uber e Lyft.
  • Navetta dell’aeroporto: Puoi prendere le navette Go Airlink, NYC Airporter o un’altra compagnia di furgoni. I biglietti possono essere acquistati in anticipo o al banco della navetta vicino all’area dei trasporti terrestri dell’aeroporto.
  • Metropolitana: Per collegarti alla metropolitana di New York, puoi prendere l’AirTrain fino alla stazione Sutphin Boulevard/Archer Avenue JFK Airport in Jamaica, Queens, per collegarti ai treni E, J o Z, o prendere l’AirTrain fino alla stazione Howard Beach per collegarti al treno A. Se stai prendendo la Long Island Railroad (LIRR), puoi collegarti all’AirTrain alla stazione di Jamaica. Nota che anche se l’AirTrain è gratuito da usare per spostarsi nei terminal dell’aeroporto, dovrai pagare una tariffa quando entri o esci alla tua stazione di collegamento.
  • Autobus: Ci sono cinque linee di autobus (Q3, Q6, Q7, Q10 e B15) che collegano l’aeroporto a Brooklyn e Queens. Tutti gli autobus lasciano e raccolgono i passeggeri dal Terminal 5. Gli orari degli autobus possono essere trovati qui.

 

Dove mangiare e bere

Ogni terminal ha tutti i fast-food che ti aspetteresti, ma se stai cercando un pasto più lungo che puoi goderti con calma, ecco alcune delle migliori opzioni vicino al terminal.

  • Terminale 1: Controlla Martini Bar o Soho Bites.
  • Terminale 2: Ordini per iPad a Due Amici o prenda il sushi da Shiso.
  • Terminal 4: Blue Smoke on the Road di Danny Meyers è un ottimo mix di raffinatezza newyorkese con piatti da bar dello sport. Oppure vada per i frutti di mare alla Uptown Brasserie.
  • Terminale 5: Prenda la paella al Piquillo o una succosa bistecca al 5ive Steak.
  • Terminale 7: Non ci sono molte scelte qui, ma puoi fare uno spuntino e sorseggiare al wine bar Le Grand Comptoir.
  • Terminale 8: Un posto classico appena fuori dalla sicurezza, Bobby Van’s Steakhouse è un punto fermo del JFK.
  • Se non vuoi mangiare nel terminal, vai in uno dei ristoranti del TWA Hotel come Connie o Paris Cafe, o prendi un classico cocktail ispirato agli anni ’60 al The Sunken Lounge.
Potrebbe interessarti anche:  Case a 1 euro a Montresta in Sardegna

 

Wi-Fi e stazioni di ricarica

Il Wi-Fi illimitato è disponibile nell’aeroporto stesso, ma se la connessione è lenta, puoi provare a connetterti a uno dei segnali dei ristoranti o dei caffè. Le stazioni di ricarica per i tuoi dispositivi si trovano in tutto l’aeroporto sia prima che dopo i controlli di sicurezza.

 

Consigli & Info Utili sull’aeroporto JFK di New York

Troverai servizi tipici tra cui stanze per infermieri, stazioni di soccorso per animali domestici e bancomat in tutto il JFK.

È un grande aeroporto, quindi se non vedi qualcosa che vuoi mangiare, continua a cercare. A volte i ristoranti sono nascosti in corridoi che non penseresti mai di percorrere. Non è l’aeroporto migliore per prendere una coincidenza e se hai bisogno di passare ad un altro terminal, dovrai passare attraverso la sicurezza un’altra volta.

Se hai un biglietto di prima classe, tieni d’occhio l’indicatore di prima classe nella linea di sicurezza. Può farti risparmiare molto tempo e di solito è più veloce del TSA PreCheck.

Nel Terminal 5, puoi prendere un po’ d’aria fresca sul ponte all’aperto.

 

Dove fare shopping

Con l’eccezione del Terminal 2, che è piuttosto spoglio, troverai ampie opportunità di shopping in tutti i terminal, oltre ai negozi Duty-Free e alle boutique di alta moda.

 

Come trascorrere la sosta

Se vuoi lasciare l’aeroporto e vedere New York durante una sosta, avrai bisogno di almeno sei ore per stare tranquillo.

L’aeroporto è lontano dalle principali attrazioni di Manhattan e anche se viaggi fuori dall’ora di punta, il traffico può essere imprevedibile, quindi metti in conto almeno un’ora per viaggiare tra l’aeroporto e la città.

Per sfruttare al meglio una breve sosta, scegli un quartiere o un punto di riferimento sulla tua lista di cose da fare e attieniti a un piano. Altrimenti, si rischia di perdere il volo.

Se hai una sosta notturna, puoi scegliere un hotel più vicino alle attrazioni, ma non dimenticare l’ora di punta del mattino.

Se il tuo volo parte al mattino presto, considera di alloggiare in un hotel vicino all’aeroporto come l’Hampton Inn, il Days Inn, o forse anche il retro-chic TWA Hotel, che si trova in uno dei terminali rinnovati originariamente progettati dall’iconico architetto Eero Saarinen, che ha anche progettato il Dulles International Airport di Washington D.C.

 

Sale dell’aeroporto

Ci sono più di 20 lounge al’aeroporto JFK di New York e molte di esse richiedono un biglietto premium o un’iscrizione alla lounge per entrare. Tuttavia, ci sono alcune lounge dove è possibile acquistare un pass giornaliero:

  • Lounge Air France (Terminal 1)
  • Sala KAL Business Class (Terminale 1)
  • Sala Swiss Business Class (Terminale 4)
  • Lounge Wingtips (Terminale 4)
  • Lounge Alaska (Terminale 7)
  • American Airlines Admirals Club (Terminale 8)

 

Conclusioni

Per il momento è tutto. Sperando di avervi offerto utili informazioni in merito all’aeroporto JFK di New York rimaniamo in attesa dei vostri commenti e preziosi suggerimenti.

Per qualsiasi informazione potete scriverci attraverso la pagina contatti.

Alla prossima!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui